Test ambito ansia

Le relazioni sono la linfa vitale del nostro benessere.
È attraverso le relazioni che diveniamo ciò che siamo, otteniamo ciò che abbiamo ed, in fine, godiamo di ciò che abbiamo.

Usiamo le relazioni per crescere, migliorarci e stare bene, ma non sempre riusciamo a farlo efficacemente.

Quando le relazioni si impoveriscono, cessano o diventano tossiche, allora siamo esposti ad un grande pericolo: perdere il nostro benessere ed equilibrio, poiché è come se perdessimo un pezzo di noi.

Questo è vero per qualunque relazione significativa, che ci siamo scelti o meno, che sia essa sentimentale, genitoriale, parentale, amicale o lavorativa.

Saperle vivere e gestire al meglio è quindi una competenza fondamentale per il proprio benessere psicofisico e la propria soddisfazione personale.

Psicoterapia relazionale

La consulenza psicologica e la psicoterapia incentrate sulle relazioni, dopo una prima fase di consultazione di 3/4 incontri volta a definire il problema, lavorano per comprendere il ruolo assunto dalla persona in con-posizione all’altro (o altri) significativo/i, così da poter progressivamente renderla sempre più consapevole delle dinamiche ed artefice delle sue scelte.

Troppo spesso le difficoltà relazionali scaturiscono da una scarsa e miope comprensione delle variabili e dinamiche di una relazione e, nonostante il buon senso e le migliori intenzioni, spesso degenerano in una fatica e dolore gratuiti che non fanno altro che logorare lentamente lo stato d’animo ed il benessere di chi è in difficoltà.

La psicoterapia lavora dapprima per risanare questa ferita e successivamente per dare alla persona le risorse necessarie a non rischiare di doversi nuovamente trovare in tale difficoltà.

Difficoltà relazionali

Le difficoltà relazionali possono essere diverse e coinvolgere vari aspetti ed ambiti della nostra vita. Vediamone alcuni:

Crisi di coppia

La relazione di coppia è un percorso intenso, fatto di diversi momenti cruciali, come l’innamoramento, il consolidamento della relazione, la progettualità, la sessualità, etc.

È quindi comune, anzi oserei dire scontato, che in uno o più di questi momenti ci si trovi in difficoltà, si abbia bisogno di capirsi e riorganizzarsi, poiché è proprio questo, la capacità di capirsi e co-costruirsi come coppia, anche chiedendo aiuto, a rendere la coppia felice.

Tradimento

Il tradimento è una delle crisi più dure che la coppia può trovarsi ad affrontare. Esistono diverse tipologie di tradimento ed altrettante motivazioni che lo possono determinare.

Per poterlo affrontare è necessario capire entrambi questi aspetti, ma lo è ancora di più concentrarsi sulla riorganizzazione della propria relazione, così da concedersi l’opportunità di tornare felici.

Dipendenza affettiva

La dipendenza affettiva è costituita da un bisogno emotivo, psicologico e fisico di stare vicino ad una persona, poiché si crede che senza di essa non si potrà star bene.

Se ne diventa dipendenti, al punto da conformarsi in tutto e per tutto ad essa nella speranza di non perderla, ma al tempo stesso si rinuncia a sé stessi.

Difficoltà relazionali non sentimentali

Queste difficoltà si riferiscono a tutti quei disagi che non hanno a che fare con la coppia, bensì si presentano negli altri contesti della vita, come ad esempio il lavoro, le amicizie, la famiglia di origine o i figli.

Capita infatti che in uno (o più) di questi contesti non ci si senta a proprio agio, si fatichi eccessivamente, ma non se ne capisca il motivo e ci si trovi/senta costretti a viverle a metà, con tutte le conseguenze che questo comporta.