Tradimento: quando è più probabile e perchè

 
Ci sono varie tipologie di tradimento così come vari momenti in cui questo è più possibile. I tradimenti non sono tutti uguali così come i modi in cui vengono agiti.

In questo articolo approfondiamo in particolar modo il tradimento per regolare la distanza, ovvero quel gesto messo in atto dal traditore per regolare le distanze:” avevo bisogno di respirare, mi sentivo in gabbia”; “ho sbagliato ma mi sentivo troppo stretto”. Molto spesso traditori per distanza non sono consapevoli del perché agiscono il tradimento, ci si trovano dentro e si accorgono che da un lato il tradimento li fa stare bene e dall’altro comprendono sia distruttivo per la relazione.

Come suggerisce la definizione della tipologia di tradimento queste persone tradiscono quando la relazione si stringe, quando la relazione con il partner si fa sempre più vincolante. Per esempio quando la famiglia si costituisce, quando si progetta il futuro, quando ci sono elementi che determinano il riconoscimento sociale della coppia come un matrimonio, l’acquisto di una casa o la nascita di un figlio. In questi casi la persona che agisce la fuga nelle dinamiche di vita quotidiane potrebbe tradire.

Se un tradimento è agito per regolare le distanze nella relazione allora i momenti in cui il vincolo è sancito sono anche i momenti più caratterizzanti un tradimento.

Dr. Matteo Radavelli: Ciao, sono il Dr. Matteo Radavelli, Psicologo e Psicoterapeuta ad orientamento sistemico-relazionale. Mi sono laureato in Psicologia Clinica e Neuropsicologia presso l'Università degli studi di Milano Bicocca e specializzato in psicoterapia allo European Institute of Systemic-relational Therapies (E.I.S.T.). Ho lavorato per il Cassel Hospital di Richmond (Londra) e per l'Ospedale Maggiore Sant'Anna di Como come consulente psicologo, per il quale ho gestito il servizio "Stai Bene col Tuo Lavoro", rivolto ad imprenditori e dipendenti che hanno sviluppato una difficoltà psicologica connessa a problemi lavorativi ed economici. Attualmente dirigo e supervisiono 6 centri di psicologia e psicoterapia: Arcore, Monza, Seregno e Agrate Brianza (provincia di Monza e Brianza), Como e Merate (provincia di Lecco). Nel mio lavoro mi rivolgo ad individui, coppie e famiglie che attraversano un momento di difficoltà, partendo dal presupposto che il disagio non va considerato come esclusivamente interno all'individuo, ma come parte del sistema di relazioni in cui vive. Questa modalità consente di evidenziare i vincoli che mantengono la difficoltà e favorisce la loro rinegoziazione e superamento. Il metodo da me utilizzato è particolarmente utile in situazioni di ansia, problemi relazionali e problemi sessuali. Insieme dedicheremo i primissimi incontri ad approfondire il problema, costruendo la strada verso il cambiamento desiderato.
Articoli recenti