” Tiri fuori il peggio di me”

Questa è una frase che magari ti è capitato di sentire o dire al partner. Molte volte, in una discussione, si arriva a pensare questo. All’interno di una relazione, soprattutto quando è in difficoltà, questa frase diventa una grande verità: “Tu sei in grado di tirare fuori il peggio di me. Io non sono così, non sono questa persona, ma la relazione con te, il combinarsi insieme a te, lo stare vicino a te, tira fuori questa parte di me che io considero la peggiore, che mi fa male, che non mi piace, che non voglio.” È responsabilità tua, è lo stare vicino a te che causa questa reazione in me. Sei diventato/a tossico/a per me.

Le due principali ragioni per cui si pensa “Tiri fuori il peggio di me”

Ci sono principalmente due ragioni, dal mio punto di vista, per cui si arriva a pensare questo. Non vale se, all’interno di una discussione, uno perde le staffe e dice una frase del genere, per quanto poi si possa pentire o generare ulteriore conflitto. Se non lo pensate davvero, se siete soliti dire una cosa del genere durante una discussione ma non lo pensate veramente, questo discorso non fa per voi. Mi riferisco a quella convinzione che si genera nella testa per cui, anche a bocce ferme, una persona dice: “Sì, effettivamente, stare con questa persona, stare con il mio partner, tira fuori il peggio di me.”

Quando la relazione è dall’origine tossica

La prima è quando la relazione è dall’origine tossica. Se vuoi sapere cos’è una relazione tossica, ti rimando ai video sulle relazioni tossiche, dove spiego anche perché spesso sono vissute intensamente dal punto di vista emotivo. Nel primo caso, la relazione non dura da tanto e ci rendiamo conto, come spesso accade nelle relazioni tossiche, che da un lato soddisfano grandemente alcuni nostri bisogni, ma dall’altro lato sono completamente manchevoli in altri aspetti fondamentali. Ad esempio, il sesso può essere fantastico, ma la comunicazione può essere dolorosa e violenta.

Quando si è all’inizio di una relazione tossica, o nelle prime fasi in cui non si è ancora in grado di capire se la relazione è tossica o meno, si vive questa ambivalenza: si è appagati in alcuni contesti, ma completamente insoddisfatti in altri. Questo genera rabbia, frustrazione e sentimenti aggressivi, portando a dire “tu tiri fuori il peggio di me.”

Quando la relazione evolve in modo negativo

La seconda possibilità è quando la relazione è stata una relazione d’amore, splendida e duratura, dove si è investito tanto. Ad un certo punto, però, l’altro diventa la nostra croce, non più la nostra delizia. Questo concetto si innesca nel momento in cui la relazione inizia a farci evolvere e migliorare, ma poi ci pone lontani. I motivi per cui inizialmente abbiamo scelto il partner diventano i motivi per cui ora non possiamo più sceglierlo. Ad esempio, una persona con scarsa autostima trova un partner che la sostiene e la fa sbocciare. Col tempo, però, questa persona non si sente più appagata dal partner, che ora viene visto come un ostacolo.

Quando ci si sente schiacciati contro un tetto di vetro nella relazione, si vive una situazione di sentimenti contrastanti: si ama o si è amato il partner, ma ora ci dà fastidio. Questa rabbia emerge non tanto nei confronti dell’altro, ma rispetto ai non detti su se stessi. Si prova una sorta di risentimento verso se stessi, che viene manifestato al partner, accusandolo di tirare fuori il peggio di noi.

Conclusione

Fammi sapere se è chiaro e se ti sei trovato/a a vivere una condizione di questo tipo. Come sempre, dico di facilitare la discussione e aiutare chi magari sta vivendo questa situazione, nei commenti. A presto!

Contattami

Se le emozioni che proviamo ci impediscono di vivere come vorremmo, al punto da condizionare negativamente la nostra vita, è il momento di chiedere aiuto.

"*" indica i campi obbligatori

Nome*
Nome Completo*
Email*
Telefono*
Messaggio*
Sede*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Partners

Iscriviti alla Newsletter di Matteo Radavelli

Ricevi consigli, ispirazione e strumenti pratici per una mente sana e felice!

Contattami