Banner Videocorso Breve Tradimento Radavelli

 
Banalmente, si tradisce, perché nella coppia c’è qualcosa che non va!

Si possono tuttavia riassumere delle macro categorierispetto le varie tipologie di tradimento. La prima è il tradimento per rabbia o vendetta quindi riassume tutti quei tradimenti agiti nel tentativo di danneggiare il partner a seguito di una sofferenza subita o avvertita. Non tutti i tradimenti per rabbia vengono agiti a seguito di un tradimento, possono essere legati alla volontà di riequilibrare e stravolgere il potere nella coppia. Sono tendenzialmente tradimenti che non vengono confessati.

Il secondo gruppo di tradimenti sono quelli che avvengono nel tentativo di dare aria e ossigeno alla coppia, vengono agiti quando uno si sente stretto, in gabbia, nella relazione. Vengono agiti anche quando la coppia sancisce un legame, da un giro di vite alla relazione con un figlio, un matrimonio, una convivenza o l’acquisto di una casa.

La terza tipologia di tradimenti vengono agiti per andare a compensare ciò che manca nella coppia, si attinge dall’esterno ciò che per lui o lei è assente. Questa è una delle situazioni in cui spesso uno dei componenti la coppia trova un amante come compagno di letto e non di vita, infatti in questa tipologia non si ha assolutamente intenzione di interrompere la relazione.

L’ultima tipologia di tradimenti riguarda coloro che tradiscono perché, di fatto, non sono mai entrati in relazione e la relazione non esiste.

 

Di seguito il testo completo dell’intervista.

Perché si tradisce nella vita di coppia? Quali sono le cause più comuni del tradimento?

Perchè il tradimento irrompa nella vita di una coppia è una domande da un milione di dollari, ed andrebbe fatta al termine di una sessione molto lunga, per spiegarlo esaurientemente. Molto francamente, il tradimento si verifica perché nella coppia c’è qualcosa che non va, c’è qualcosa che non sta funzionando.

Può essere anche legato esclusivamente ad una persona delle due che la compongono, poi approfondisco e spiego il perché, però sicuramente è la manifestazione di un disagio.

Ci sono tanti modi di tradire, ci sono tante motivazioni diverse che poi stanno alla base del tradimento, quindi perché arriva nelle coppie…

Sicuramente perché la coppia affronta, o vive, un momento di disagio (poi non è detto che con quel tradimento riesca ad affrontarlo…): almeno uno dei due sta mettendo in discussione la coppia.

Quali sono i motivi del tradimento?

Qui potremmo scrivere un’enciclopedia, sulle motivazioni, perché poi ogni storia deve essere ovviamente affrontata, compresa, discussa e esaminata…

Ma proprio per provare a sintetizzare un po’ potremmo dire che esistono, per quella che è la mia esperienza, principalmente quattro macro categorie di motivazioni che possono portare al tradimento, che sono nell’ordine non di importanza né di frequenza, un po’ così, sparso, sicuramente

  • rabbia e la vendetta sono una
  • la seconda è legata alla fuga, all’indipendenza e alla libertà
  • la terza è legata alla compensazione o all’essere un tutto
  • la quarta è legata prettamente a una condizione individuale, e quindi ad una motivazione legata più ad un aspetto personologico, di significati individuali, piuttosto che di di ruolo all’interno della coppia

Rabbia e vendetta come cause del tradimento

Qui è abbastanza semplice, è già spiegato dal termine nel senso che quelli per rabbia e vendetta sono tutti quei tradimenti che in qualche modo vengono agiti nel tentativo di aggredire, ledere, danneggiare l’altro proprio perché ci si sente feriti

Ci si sente feriti e quindi, ‘bite back’ si dice in inglese, il gesto è quello di mordere a propria volta: ti aggredisco, ti danneggio, ti causo un dolore a mia volta.

Attenzione che in tutto questo non ci si riferisce solo a quei tradimenti legati a rabbia e vendetta per aver subito un tradimento, questo non sta scritto da nessuna parte, cioè non è che i tradimenti di rabbia e vendetta vengono agiti perché a mia volta sono stato tradito.

Potrei essere arrabbiato per mille altri motivi: potrei essere arrabbiato perché mi sento comandato a bacchetta, potrei essere arrabbiato perché penso che non ho sufficientemente potere decisionale nella coppia, perché voglio farti un torto…

Diciamo che, nella psicologia del tradimento, i tradimenti dovuti ad emozioni di tipo rabbia e vendetta sono legati alla volontà di riequilibrare, o comunque stravolgere, i rapporti di potere all’interno della coppia.

Io sento che tu domini, mi governi, e quindi metto in atto un tradimento di rabbia e vendetta nel tentativo appunto di rimescolare questo potere. I fatti poi non sempre vengono confessati: questo tipo di tradimento paga sufficientemente il traditore nel dirsi ‘va bene, tu mi comandi ma non sai cosa ho combinato io’…

Quindi questo è il primo insieme di tipologie, di cause di tradimento.

Il bisogno di fuga, indipendenza e libertà

Poi ci sono i desideri della persona di fuga, libertà e indipendenza, cioè quel tradimento che in qualche modo avviene nel tentativo di prendere ossigeno, aria, di respirare perchè ‘oppressi’ dalla coppia.

Questo è legato soprattutto alla propria autonomia e indipendenza. Sono tipologie di tradimenti che vengono agiti quando uno si sente stretto in gabbia all’interno della relazione, quindi in un momento in cui sente che la relazione non sta andando nella direzione in cui vuole o, un’altra alternativa, quando la coppia sancisce un legame, cioè da un giro di vite alla relazione per esempio con un matrimonio, un figlio, un trasferimento, l’acquisto di una casa, una convivenza…

Tutti questi ‘giri di vite’ sono le situazioni in cui ora ci sentiamo ancora più legati (‘ora staremo insieme per sempre’, ‘ora avremo un vincolo’): che sia il mutuo, che sia un figlio, che sia un anello al dito…in un modo o nell’altro, insomma, ci si è vincolati…ci si trasferisce insieme all’estero o magari si cambia città. Queste sono tutte le condizioni che appunto stringono il legame, e quindi viene messo in atto un tradimento con la volontà di ossigeno.

Ragioni compensatorie

Poi c’è il tradimento per motivi compensatori, o per compensazione, cioè quel tradimento che viene agito per andare a cercare in maniera specifica e mirata ciò che manca all’interno della coppia.

Per esempio nella coppia manca il sesso, o uno dei due non è appagato, e quindi cerca questo al di fuori della coppia; ma cerca solo quella cosa lì, cioè, non cerca tutto il resto, e cerca di andare a compensare, cioè rendere la sua coppia completa, semplicemente attingendo all’esterno ciò che secondo lui o lei manca.

Che sono tutte quelle ragioni che in qualche modo portano poi uno dei due partner, il sesso ad esempio è il principale, a cercare un compagno di letto ma non un compagno di vita. Questa è una condizione classica, per gli amanti.

In questo caso è interessante notare che colui che tradisce non ha nessuna intenzione di lasciare il partner che sta tradendo, cosa che nelle due tipologie di tradimento precedenti invece viene messo in discussione. Qui non c’è la possibilità, o comunque il tentativo, di interrompere la relazione: non si è così certi, non si è così sicuri.

Motivi legati alla personalità

La quarta tipologia di tradimento è quella legata invece ad un aspetto prettamente individuale e personologico, più egoistico, nel senso che la persona tradisce perché di fatto non è mai entrata in relazione.

Ci sono persone che vedono una relazione come una merce e splittano, dividono completamente i diversi piani / assi della relazione (ovviamente il sesso è uno di questi) ma anche la relazione stessa.

Pensiamo ad esempio alle famiglie multiple, dove non si entra mai davvero in una relazione sentimentale: questa relazione sentimentale non può essere chiamata tale, quindi il traditore di fatto non ha un rapporto con il proprio partner, ovviamente all’insaputa del partner, ma mette in atto anche tutta un’altra serie di comportamenti che portano anche al tradimento per un bisogno individuale, non per un problema all’interno della coppia – di fatto la coppia in questo caso non esiste.

Contattami

Se le emozioni che proviamo ci impediscono di vivere come vorremmo, al punto da condizionare negativamente la nostra vita, è il momento di chiedere aiuto.

Nome*
Nome Completo*
Email*
Telefono*
Messaggio*
Sede*
Consenso*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Partners

Contattami