Quali sono i motivi per i quali non si riesce ad andare oltre una rottura? Questi sono principalmente due e li approfondiamo in questo articolo.

Innanzitutto è possibile rimanere incastrati nella fase di  elaborazione del lutto: non ci si capacita del fatto che la relazione sia terminata, non si è d’accordo sull’interruzione della relazione e si pensa che l’altro stia mentendo rispetto la volontà d’interrompere. Non è solo in termini di speranza ma anche di convinzione, rimane la volontà di riprovare, dare un’altra possibilità. Il lutto viene rifiutato e si allontana la fine stessa della relazione quindi si rimane in attesa di riattivarla attraverso tentativi più o meno espliciti.

Il secondo motivo è legato all’idea di aver lasciato nella relazione una parte di se che non si sarà mai capaci di andare a trovare al di fuori o da soli o all’interno di una nuova relazione. Non solo non si è capaci di mettere a fuoco i propri bisogni, ma quella parte di se che veniva soddisfatta dalla relazione non la si attribuisce a se stessi ma all’altro, non la si vede come una parte di se stessi ma come una cosa portata dall’altro nella relazione stessa. Si rimane convinti che senza l’altro non si otterrà mai più quella sensazione.

I due motivi per cui tendenzialmente non si riesce ad andare oltre sono questi: o non si riesce a uscire dalla fase di lutto quindi non si accetta la sentenza rispetto la chiusura, oppure si è convinti di lasciare nella relazione una parte di se che non si pensa possa essere nuovamente soddisfatta.

Psicologo ComoDr. Matteo Radavelli – Psicoterapeuta e Psicologo Como
Via Dante Alighieri 95, 22100 Como CO
+393479177302
info@psicologomonzaebrianza.it

Psicologo Psicoterapeuta Sessuologo ad orientamento sistemico relazionale, ho conseguito la Laurea in Psicologia Clinica e Neuropsicologia presso l’Università degli studi di Milano Bicocca, con successiva specializzazione in psicoterapia presso lo European Institute of Systemic-relational Therapies (E.I.S.T.). Svolgo la mia attività come professionista dal 2011 e mi occupo di percorsi di psicoterapia individuale, psicoterapia di coppia e familiare.

Opero come psicologo sessuologo a Como e provincia (Cantù) oltre che in provincia di Lecco e Monza Brianza

Contattami

Se le emozioni che proviamo ci impediscono di vivere come vorremmo, al punto da condizionare negativamente la nostra vita, è il momento di chiedere aiuto.

Nome*
Nome Completo*
Email*
Telefono*
Messaggio*
Sede*
Consenso*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Partners

Contattami