Facciamo in questo articolo qualche riflessione sugli intrecci relazionali: da amicizia ad amore e viceversa. Le vie dell’amore e dell’amicizia sono diverse ma hanno qualche punto di contatto, non è insolito infatti passare dall’amicizia all’amore e viceversa.

Partiamo dal rispondere ad una domanda posta recentemente: “un amore nato da una relazione in cui c’era già amicizia è diverso da un amore nato da una persona prima sconosciuta?“. Inevitabilmente sì, è altrettanto vero che tutte le relazioni sono diverse, tutte le relazioni sentimentali sono diverse l’una dall’altra: una relazione nata da un’amicizia segue tempi e modi diversi.

Due amici che si scoprono amanti già si conoscono, hanno l’idea di come l’altro si comporta, conoscono dettagli intimi, si conoscono, quindi la parte di conoscenza e scoperta è mitigata. Ci sono anche ulteriori differenze qualora si passi da amicizia ad amore:

  • il fatto stesso di avere una conoscenza pregressa facilita molte tappe
  • sono più pronti ad impegnarsi perché la scelta è già stata fatta

Approfondiamo invece il versante opposto ovvero il passaggio da amanti ad amici, innanzitutto è bene sottolineare che se uno dei due nutre ancora interessi amorosi è difficile che si possa costruire un’amicizia sana. Qualora invece la coppia abbia percepito, ambo le parti, un abbassamento dell’amore è possibile costruire un’amicizia.  E’ utile prestare molta attenzione all’ultima delle possibilità ovvero quando non rinunciamo alla coppia per timore di perdere l’amico\a che abbiamo a fianco e che spesso chiamiamo partner.

Contattami

Se le emozioni che proviamo ci impediscono di vivere come vorremmo, al punto da condizionare negativamente la nostra vita, è il momento di chiedere aiuto.

Nome*
Nome Completo*
Email*
Telefono*
Messaggio*
Sede*
Consenso*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Partners

Contattami