“Dottore, come dimenticare un amore non corrisposto?”

L’amore non corrisposto è un tema delicato e spinoso: il consiglio dell’amico\a è “dimentica” cosa che generalmente è impossibile a fronte del fatto stesso di non aver potuto vivere la relazione.

Il muro ricevuto, il rifiuto, l’impossibilità di vivere una relazione porta inevitabilmente a fantasticare su come sarebbe potuta essere la relazione stessa: “cosa saremmo potuti diventare?”. Quando immaginiamo ciò che sarebbe potuta essere la relazione costruiamo mentalmente ciò che vogliamo: attribuiamo all’altro\a tutte le risorse che desidereremmo trovare nel nostro partner. Quest’ultimo lo idealizziamo, diventa il partner perfetto, diventa la persona che pensiamo essere quella giusta.

Cerchiamo, in questo modo, tutti gli indizi che confermano che lui\lei sia quello giusto. Si entra nel loop per cui è impossibile dimenticare un amore non corrisposto se non lavorando su due aspetti:

  1. lavorare sull’idealizzazione per tutelarsi da essa
  2. capire che l’amore non corrisposto non è un amore per come viene inteso: non è una relazione, non è una costruzione.

All’amore non corrisposto manca un pezzo, è un amore a metà: attenzione a riempire autonomamente la parte d’amore che dovrebbe essere riempita dall’altro\a

Contattami

Se le emozioni che proviamo ci impediscono di vivere come vorremmo, al punto da condizionare negativamente la nostra vita, è il momento di chiedere aiuto.

Nome*
Nome Completo*
Email*
Telefono*
Messaggio*
Sede*
Consenso*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Partners

Contattami